venerdì 13 febbraio 2009

O tempora o mores!

E' solo questione di tempo...

13 commenti:

la bislacca ha detto...

Sono rimbalzata qui da un altro blog. :-)

Lucignolo ha detto...

Poveretti !

Certo sarà uno strumento in più nelle mani dei soliti "pontentati", ma non sanno di cosa parlano.

E la censura la conosciamo e la giudichiamo da tempo...

La rete è e sarà più forte !

Ci sono fenomeni che non possono essere fermati.

Già immagino club di facinorosi che studiano testi sibillini e controversi da pubblicare, così che un manipolo di giudici perda la propria vita professionale a leggere corbellerie nel tentativo di capire se c'è dentro un reato !!!

Che sia questo il vero scopo dell'emendamento, ingolfare ancora un po' il sistema.

Mi sovviene una legge di qualche anno fa che prevedeva che ogni pagina pubblicata su internet doveva essere trasmessa in copia alla Biblioteca Nazionale di Firenze e della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma... Una volta approvata la stessa dirigenza dei due organi emanò comunicati affinchè non fosse svolto adempimento a tal corbelleria !

Legge Urbani 106/2004


E' una tara che riaffiora evidentemente !

Non mi preoccuperei più di tanto, in fin dei conti chi di noi quando viene fermato dalla stradale "e' certo che non gli faranno una multa" qualcosa c'è sempre per mantenere "i sudditi ossequiosi".

Saluto :|
i miei rispetti ;)

beyk happel ha detto...

E da quale, Bis??? ;)

Lucignolo, il mio "E' solo questione di tempo" si riferisce alla censura in genere, non solo a quella della rete.
Tra l'altro, anche in Cina, benchè esista, hanno trovato i mezzi per bypassarla.
Io mi riferivo più generalmente alla piega che sta prendendo questo povero paese.
In Germania iniziarono così, da noi nel 1922.
Certo con i media di allora: radio e giornali, ma dove son finiti lo dice la storia.
Anche se la storia ultimamente sta cambiando... :(

Melisenda L. ha detto...

l'ho messo anch'io... :)

diciamo che, molto trasversalmente, abbiamo molte cose in comune! ;)

ma che stronzate che dice 'sto stronzo di senatore... ma se ne rende conto?

che stronzo stronzo stronzo


e noi abbiamo dei pregiudicati assassini piduisti mafiosi fascisti al governo che parlano impunemente e mostrano la loro faccia di cazzo impunemente.

scusa eh? ma la finezza in questo caso...

ma c'è una domanda alla quale non so rispondere, forse potrete aiutarmi...

se io per esempio sono all'estero o sono una straniera all'estero e scrivo dell'italia e bla bla possono comunque multarmi?

e ancora come fanno ad oscurare solo l'italia?



qui siamo in una dittatura
di folli

beyk happel ha detto...

Qui ci sono i dettagli
http://salpetti.wordpress.com/2008/11/12/vogliono-imbavagliare-la-rete-ancora-un-ddl-ammazza-blog/

Il motivo principale, non dichiarato, è che sulla rete corre l'informazione non controllata dal governo.
E' già accaduto diverse volte che chiudessero blog "scomodi"
http://www.agoravox.it/Censurato-perche-anti-camorra.html
Se passa questa legge sarà molto più facile per loro.
Tutto qui.

JANAS ha detto...

scusa per il copia e incolla..ma c'è chi sa dire meglio di me:

Ciascun governo istituisce leggi per il proprio utile; la democrazia fa leggi democratiche, la tirannide tiranniche e allo stesso modo gli altri governi. E una volta che hanno fatto le leggi, eccoli proclamare che il giusto per i governati si identifica con ciò che è invece il loro proprio utile, e chi se ne allontana lo puniscono come trasgressore sia della legge sia della giustizia. In ciò consiste, mio ottimo amico, quello che dico giusto, identico in tutte quante le poleis, l'utile del potere costituito. Ma, se non erro, questo potere detiene la forza. Così ne viene, per chi sappia ben ragionare, che in ogni caso il giusto è sempre identico all'utile del più forte.

Ebbene, caro amico, qual è il carattere della tirannide? È pressoché evidente che si tratta di un trapasso dalla democrazia".
"Sì, è evidente".
"Quindi la tirannide nasce dalla democrazia allo stesso modo in cui questa nasce dall'oligarchia?"
"In che modo?"
"Il bene che i cittadini si proponevano", spiegai, "e per il quale avevano istituito l'oligarchia era la ricchezza eccessiva: non è vero?"
"Sì ".
"Ma l'insaziabile brama di ricchezza e la noncuranza d'ogni altro valore a causa dell'affarismo l'hanno portata alla rovina".
"È vero" disse.
"E anche la disgregazione della democrazia non è provocata dall'insaziabile brama di ciò che si prefigge come bene?"

E ogni governo stabilisce le leggi in base al proprio utile: la democrazia istituisce leggi democratiche, la tirannide leggi tiranniche, e così gli altri governi; e una volta che le hanno stabilite proclamano ai sudditi che il proprio utile è giusto e puniscono chi lo trasgredisce come persona che viola le leggi e commette ingiustizia.
la Repubblica di Platone
da http://it.wikiquote.org/wiki/La_Repubblica

beyk happel ha detto...

Parla bene il ragazzo!
Di sicuro farà strada! ;)))

desaparecida ha detto...

senti prima che censurino tutto...io ti linko...poi si vedrà....

buona giornata! :)

la bislacca ha detto...

Che ci provino, a toccare internet.
Ho già un arsenale, in soffitta. ;-)

beyk happel ha detto...

Tranquille, donne!
Prima censureranno i blog che denunciano fatti di mafia e quelli che pigliano per il culo il berlusco!

...fanculo il nano... ;)

Jean du Yacht ha detto...

ma internet non era già vietato?

ah no, forse mi confondo con eternit.

JANAS ha detto...

ahaahahahha! Berlusco....troppo VERO!!
Bellissima!! :))))))))))))))))))))))))

la bislacca ha detto...

Quindi io sono tranquilla: parlo solo di minchiate. :-)

Posta un commento