martedì 11 novembre 2008

Piove


Piove da 15 giorni.
Fa bene alle piante, alle coltivazioni in genere e ai bacini idrici.
Se il benessere delle palle fosse direttamente proporzionale alle dimensioni, ne potremmo dedurre che ne traggono giovamento anche loro, ma non è così.
Averle piene non è mai gratificante.


E allora si va a cercare un po' di sole nelle foto scattate tempo fa al parco, cercando di sgonfiarle almeno un po'.


Colori



Simmetrie


Livree




La torre
Il re prigionieroIl re liberato




9 commenti:

JANAS ha detto...

ma che meraviglia queste foto!!
la seconda.. e le ultime quattro, mi piacciono davvero tanto!

metereopatico metereosensibile?

da una mia accurata ricerca ho scoperto che:
Le sindromi meteoropatiche coinvolgono l'ipotalamo con abnorme produzione di serotonina, il principale mediatore chimico dello stress, l'ipofisi con iperproduzione di parecchi tipi di ormoni, la tiroide con produzione di tiroxina e il surrene con anomala produzione di catecolamine, altri mediatori chimici che entrano in gioco nei periodi di sovraffaticamento o di stress."

ohhh ! parlano di tutto meno che di palle!! :)

beyk happel ha detto...

E' che non sta bene parlare di palle, così si inventano 'ste belin di parolone, ma il risultato non cambia.

Ehm... Janas, se fossi malizioso come Jean ti chiederei "Ma a te piacciono solo gli uccelli?"
Ma visto che malizioso non sono non ti dico nulla! ;)

la bislacca ha detto...

Insolita e piacevole l'idea di far seguire a quelle belìn di parole una sequenza di foto molto belle.
Bravo. :-)

beyk happel ha detto...

Grazie Bis.
Meno male che non hai esternato preferenze di sorta... :)

JANAS ha detto...

AHHAHAH!
ahahahahahh!:)))))))))
sarà che tu sei particolarmente bravo a fotografare quel genere di soggetto?
no ...perchè se fossi maliziosa...e non lo sono...
potrei chiedermi, come mai che su 14 foto dieci sono per gli "uccelli" ..e sul alcuni particolari di questi!! eh?? eh?

beyk happel ha detto...

Na na na!!!
(azz... ti ho alzato una palla imperdibile... e non parlo di quelle d'inizio filo)
C'è una sola razza di uccelli (di sesso femminile) che inseguo assiduamente dall'età di 15 anni.
E' quella che ti ho messo in testa al blog. ;)))

JANAS ha detto...

ahhaha! avevo intuito nel vedere il nuovo "look" del blog!! :)))

Jean du Yacht ha detto...

Bene bene bene (da pronunciarsi con accento tetesco).

Così il malizioso sarebbe Jean, poero, che non sapeva nemmeno come godono le ricce (ma testabislacca lo istruì per benino).

In effetti, caro Beyk, se non ti conoscessi, qualche dubbio tutti questi belìn (qui cade a PENnEllo) di uccelli buttati lì (belle foto peraltro) lo creerebbero...

Ti sei salvato in corner con la ... passera ... lassù sull'header, ma nella prossima sequenza ecologica gradirei alberi di fichi e campi coltivati a patata bianca o rossa, purè pardon, purchè, patata.

beyk happel ha detto...

Appena viene la stagione giusta te le vado a cavare, sia bianche che rosse, te le fotografo e poi te le posto qui. Promesso.

Ah... ho aggiunto una simil-passera in cima a questo filo (a futura memoria), perchè in testata ci devo mettere qualcos'altro.

Posta un commento