domenica 21 dicembre 2008

Barone Rosso

video

Un po' di sano jazz.
Questo Red Baron di Billy Cobham è qui interpretato da Steve Fairclough e la sua Acoustic Band. Ebbi occasione di ascoltare questo chitarrista irlandese qualche anno fa assieme a Beppe Gambetta ed altri musicisti messi assieme da quest'ultimo: ambedue da non perdere!

12 commenti:

Il Massimo ha detto...

Ti auguro serene feste con la musica che più ti piace,
Ciao

JANAS ha detto...

Bellissimo pezzo!!! Bellissima musica...già già!!

Uau!! Snoopy...il mio bracchetto preferito, di lui ho trovato questa citazione, che mi ha fatto pensare a te e a Jean...alle vostre rimembranze dei tempi che furono:
"È una bella sera d'estate. Ricordo quelle sere d'estate, tanti anni, fa all'Allevamento della Quercia. Sedevamo in circolo e cantavamo mentre qualcuno suonava un banjo. In realtà, non è vero. Nessuno sapeva suonare il banjo, e non cantavamo proprio. Ululavamo solo un bel po'!"
;))))))))

beyk happel ha detto...

Massimo, contraccambio.

Janas, be'... riguardo all'ululare, a suo tempo ululammo parecchio.
E tutt'ora ululiamo, a volte lì e a volte là. ;)))
http://www.youtube.com/watch?v=JPcveP4dHws

Pipoca ha detto...

non c'entra un Tubo, ma mi hai fatto venire in mente un tale Denissenko che vidi suonare ad un concerto di capodanno anni fa. ora, lascio a te il commento sull'abilità del musicista, ma io come donna, vederlo amoreggiare così passionalmente con il suo strumento suonandolo, altro non avrei voluto che diventare il suo bayan...

poi, effettivamente, riascoltando il suo cd a palle ferme (come si suol dire) altro istinto non avuto che tagliarmi le vene, ma questo è un altro discorso.

Anche Jerome K. Jerome con il banjo però ha avuto la sua triste avventura con chiari effetti devastanti su Montmorency...

JANAS ha detto...

ehi Al...
ehi Al...
auguri...:*

beyk happel ha detto...

Pipoca, intendi Vladimir Denissenkov il fisarmonicista?
L'ho visto e sentito solo su un dvd con (mi pare) Ale e Franz.
Be', è un po' monotematico ma sulla bravura non si discute, credo che dal vivo sia uno spettacolo.
Gli altri due non so chi siano... :(

Ciao Janas!
Auguri anche a te, bimba.
Ti dedico giusto giusto un filmatino che ha a che fare col tuo nome scritto sulla... ;)

JANAS ha detto...

...sabbia!

Jean du Yacht ha detto...

Granbellamusica!

Però dico, 100 anni che ci conosciamo mai hai dedicato a me un filmatino, cos'è che ci diversifica me e Janas? (abbiamo quasi lo stesso nome, ti sei mica confuso?...)

Pipoca ha detto...

Sì, è quel Vladimir lì.
dal vivo è uno spettacolo, in CD spinge al suicidio (mi fa venire in mente quelle donne un po' puskiane, un po' sfigate, che soffrono nella tempesta, grassottelle e con le gote rosse)
però casso, ti farei vedere come suona quell'aggeggio...

per il resto Jerome è l'autore di Tre uomini in barca (per non parlare del cane)
e Montmorency è appunto il cane , nel libro parla della sua avventura con lo strumento

JANAS ha detto...

Al posso rispondere io a jean!!

Potrei farti un lungo elenco...a partire dalle tette...ma sorvolo..
sostanzialmente credo che tutto nasca dal fatto che tu non hai scritto il tuo nik sulla sabbia...!!
Però Al...è vero che il prossimo filmato, sarà sui gelati artistici al gusto di gianduiott ????.

JANAS ha detto...

l'arte di fare il gelato

beyk happel ha detto...

Jean, credo che tra te e Janas una piccola differenza ci sia.
Tu non porti i capelli raccolti.

Pipoca, in effetti ce lo vedrei circondato da matrioske.
Ho cercato e trovato in rete Tre uomini in barca; in questi giorni me lo leggo.

Janas, qualche giorno fa ho mandato a Jean una foto di mezzo gianduiotto gigante.
La metà mancante ce l'eravamo già sbafata prima di riuscire a fotografarla.
Per i gelati, aspettiamo almeno un leggero miglioramento.
Qui è arrivata la siberia!

Posta un commento